Claudia Viggiani, storico dell'arte, consulente e art reporter
84
page-template-default,page,page-id-84,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,qode_grid_1200,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Claudia Viggiani

Il Bello essenziale

Non è mai stato difficile per me scegliere cosa fare nella vita.

La mia più grande occasione l’ho avuta nascendo a Roma, in questa bellissima città che offre ogni secondo della sua millenaria esistenza a chi riesce a riconoscerne il suo esclusivo valore.

A Roma sono cresciuta, ho studiato, mi sono laureata, specializzata e da sempre lavoro e vivo.

Un colpo di fulmine, da bambina, mi ha fatto innamorare delle bellezze che riempiono quasi tutta l’area urbana di questa incredibile metropoli: le sue strade, le piazze, i musei, le aree archeologiche, le biblioteche, i teatri. Per decenni l’ho girata, incontrata, studiata, conosciuta, esaminata e amata.

A Roma e nel mondo ho potuto svolgere la mia attività professionale e conoscere moltissime persone che mi hanno aiutata a crescere, con fatica a volte, ma con grande entusiasmo e passione sempre.

La vita mi ha dato l’opportunità di diventare la donna che sono e per questo ringrazio coloro che sono accanto a me e che generosamente mi donano tempo della loro vita.

Ringrazio chi nel lavoro mi stima e mi permette di esprimermi liberamente;

chi crede nel bello, quel bello che riempie lo spazio tra me e l’universo.
Quel bello che mi ha insegnato a viaggiare, dentro di me e nel mondo.

Il “bello essenziale”.

© Copyright 20015-2016 – Claudia Viggiani

Claudia Viggiani

Per me il bello è la luce,
la capacità di vedere.

Ha origine dentro ognuno di noi ed è legato alla personale predisposizione e attitudine nei confronti della vita.

Noi vediamo ciò che siamo.

Storico dell’arte, con laurea in storia dell’arte moderna, un diploma di specializzazione post laurea in storia dell’arte medievale e moderna, entrambi rilasciati dall’Università La Sapienza di Roma, e un master in turismo culturale, sono appassionata della storia dell’arte della mia città.

Da anni fornisco consulenze in materia di cultura e svolgo l’attività di scrittrice e ghost-writer.

Sono socia cofondatrice e vicepresidente dell’associazione culturale iterArte di Roma, per la quale curo personalmente la pagina Facebook dell’associazione.

Amo viaggiare, sin da quando sono piccola, da sola o in compagnia, sia in Italia sia all’estero, con una predilezione per il Giappone.